Fiera Mogoro, numeri in crescita

Un giro d'affari di oltre 355mila euro, il 90% localizzato nell'Isola, 9mila presenze in quasi 40 giorni di attività, vendite in crescita del 4% rispetto al 2107 per un totale di 200mila euro, compresi gli introiti dei biglietti, e una spesa media per visitatore aumentata del 6%. Sono i numeri della Fiera dell'Artigianato artistico della Sardegna, che si è chiusa a Mogoro confermandosi un importante volano per l'economia stagionale del territorio. Quanto ai settori, l'incremento maggiore nelle vendite è stato registrato dalla coltelleria (+48%), a seguire oreficeria (39%) e metalli (29%). Bene anche l'intreccio, il ricamo e il vetro ma pure l'agroalimentare, che ha segnato un +13% rispetto al 2017. I canali di comunicazione web-social della Fiera hanno dato un traino importante alla Fiera. Gli utenti che hanno visitato il sito web sono cresciuti del 35%, passando da 4.000 a 5.500 unità, le pagine viste sono state più di 24.000 (+38%) con un tempo di permanenza medio di 2.08 minuti e 3,4 pagine viste per sessione. Facebook invece ha registrato un incremento di like del 15% con una copertura di 1.500.000 (visualizzazioni) solo negli ultimi tre mesi.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna Oggi
  2. Sardegna Oggi
  3. La Nuova Sardegna
  4. Sardegna News
  5. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Albagiara

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...